GemeForge prova a clonare WoW

xino

E forse ci riesce. Il video demo è piuttosto scattoso, ma la grafica è abbastanza simile al best-seller della Blizzard. Anzi, e questo attirerà sul sottoscritto le ire della mia Gilda… mi piace più di WoW, dalle Screenshot i modelli sono meglio definiti. Poi magari sono 3 in tutto..

A quanto si legge dall’intro (in pessimo italiano, quando la smetteranno di far fare le traduzioni agli immigrati da sperduti paesini 2 generazioni fa sarà tardi) il meccanismo è ancora quello delle fazioni, che cercano di conquistare lo stesso territorio.

4Story dà molta enfasi alla strategia di gruppo, in pratica quello che per i giocatori di WoW è il Raid, inventando un sistema per inviare le istruzioni agli altri giocatori che sembra piuttosto semplice ed immediato. Questo metodo è simile a quello di Unreal in modalità cooperativa, in cui non c’è la chat ma si scelgono i messaggi da un menù. Sempre il sito dà altrettanto peso alla generazione casuale delle quest, sistema molto interessante che rende appetibile il gioco sia ai giocatori occasionali sia ai veterani: raggiunto il massimo livello ottenibile si ricomincia con un altro personaggio MA il gioco sarà diverso. Sperando che le quest non siano come quelle di un altro gioco GameForge, Metin2… la noia fatta quest.

 Visto così mi sembra carino, sopratutto è gratis. E il fatto di stare già giocando a WoW pagando (e trovo fastidioso dover pagare anche quando non gioco..) mi impedirà di provarlo, anche se sono proprio curioso di vedere quanto è simile. A prima vista molto.