Voyager strikes back

E pensare che la ritenevo una trasmissione seria.

Giacobbo invece si fa pescare “con le mani nel sacco della marmellata”, mandando in onda un servizio che non eisterei a definire fazioso e denigratorio nei confronti della NASA e del programma Apollo.

Il servizio era così smaccatamente “complottista” da indurre un gruppo di appasionati di astronautica a realizzare un contro-servizio, che smentisce e sbugiarda una ad una tutte le inesattezze, quando non sono totali invenzioni, dello staff di Voyager.

Su segnalazione de il Peyote, ecco qua:

Il video è diviso in cinque parti, e questa è la “copia di lavoro”. Gli autori hanno anche un canale Youtube, AstronautiCAST.

Buona visione. E poi spero smettiate di pagare il canone RAI.