E mi tocca ancora parlare di Straker

Sempre male, ovviamente. Stavolta ci si è proprio messo d’impegno.

Il povero Marcianò non sa più come trovare visibilità e click ai banner dei suoi siti-bufala. Probabilmente sta cominciando ad avere problemi a pagarsi l’hosting con gli introiti di AdSense, quindi pur di elemosinare impression dai vari motori di ricerca (che però per AdSense non contano…) non solo mette tag a caxxo di cane MA insulta pesantemente gente pur sapendo che non leggono il suo ridicolo serissimo blog.

Pensate che ora arriva a:

scrivere questo.

Mi associo quindi al post del Fioba, dicendo che legittimare Rosario Marcianò è legittimare un omm’e’mmerda. E Rosario, che è di origine salernitana dovrebbe benissimo sapere di cosa sto parlando. Chiedendo scusa agli omm’e’mmerda, che almeno una dignità ce l’hanno.

Peraltro, a chi fosse interessato (abfio, tipo? :p), la mia foto campeggia ancora sull’ infantile “hall of shame” di Tanker Enemy e la mail non ha sortito alcun effetto; ne ho parlato in un post della fine di agosto. Vedremo se le prossime mosse (di cui dovrò discutere con alcune persone) ne sortiranno..

E non ho ovviamente finito di parlare di Marcianò (purtroppo lo faccio felice), state tranquilli. La hall of shame a cui mi riferisco sopra è una miniera di cose su cui scrivere.