WD MyBook World edition 1TB

Nuovo acquisto pronto ad aumentare il disordine della mia postazione informatica!

Si tratta di un hard disk con connessione Ethernet (un piccolo NAS, in pratica) con diverse funzioni aggiuntive e basato su Linux. Ha una capacità di 1TB (quasi completamente disponibile) e supporta i protocolli CIFS, NFS e AFS, il che significa che è utilizzabile nativamente con Windows, Linux/UNIX e Macintosh. Funge anche da mediaserver con standard dlna e, con un piccolo hack, come print server grazie alla porta USB integrata, che volendo si può anche usare per collegare un altro HD per fare una copia del contenuto o espanderne la capacità.

Questo è sulla carta, in pratica l’installazione è molto semplice a patto di NON usare l’installer sul CD in dotazione: spero sia un problema della mia configurazione (non l’ho provato su un altro PC), ma non appaiono le scritte sui pulsanti dell’interfaccia e quindi l’installer è assolutamente inutilizzabile. Sfogliando il contenuto del CD potete comunque accedere al programma di configurazione (l’installer non fa altro che creare un collegamento a quel programma) ed impostare la periferica per la prima volta. Con Windows 7 vi vengono chiesti i driver, li trovate sempre sul CD ma sono totalmente opzionali, per configurarlo (e successivamente usarlo) è sufficiente usare l’indirizzo IP che verrà assegnato al dispositivo, automaticamente configurato se il router ha il servizio DHCP.

La prima cosa che ho fatto è stata cambiare la password di default (che altrimenti è admin), quindi ho impostato un IP fisso nella sezione Rete del programma di configurazione. Fatto ciò son passato all’aggiornamento del firmware (gestito automaticamente); dopo un riavvio si può attivare il server SSH del dispositivo per potervi accedere come root (password di default welcOme) e cambiare anche la password di root.

Seguendo le indicazioni di Hacking WD MyBook mi sono dedicato ad installare cose strane 😉 ad esempio il print server con CUPS ed un client bittorrent migliore di quello integrato. L’aggiunta di programmi è possibile grazie ad un sistema a pacchetti sulla falsariga di apt molto comodo.

Per ora mi sembra molto pratico e piuttosto veloce: per trasferire 32 GB di file audio (quindi piuttosto piccoli) da un disco USB2 passando ovviamente dal PC è bastata circa un ora, magari più avanti faccio qualche test più preciso.

2 thoughts on “WD MyBook World edition 1TB

  1. genxha says:

    Guarda, io ho seguito questa guida qui: http://mybookworld.wikidot.com/
    Probabilmente si è incasinato il webserver interno. Se hai abilitato l’accesso SSH puoi provare ad eliminare CUPS (o meglio il suo file di startup).

    1. Accedi al Mybook tramite SSH e collegati come utente root.
    2. inserisci i comandi:
    chmod -x /opt/etc/init.d/S88cupsd
    chmod -x /opt/etc/init.d/_SK88cupsd

    3. inserisci il comando:
    ps ax | grep cups

    Dovrebbe visualizzarti qualcosa di simile a:

    1895 root 5024 S /opt/sbin/cupsd -C /opt/etc/cups/cupsd.conf
    29665 root 580 S grep cups

    in quel caso digita:

    killall cupsd

    In caso contrario significa che CUPS non si è avviato, quindi il problema sta presumibilmente altrove.

    dopodichè prova ad accedere all’interfaccia web. Se non riesci, sempre da SSH conviene provare a fare un bel riavvio digitando reboot

    Attenzione che il disco impiega dai tre ai cinque minuti ad avviare tutti i servizi dopo il reboot.

    Non mi ricordo la guida, se per caso hai modificato il file /etc/samba/smb.conf prova ad eliminare le modifiche e riportarlo alla configurazione originale.

    Dovesse andare tutto male ma hai l’acesso SSH puoi copiarti il contenuto del disco tramite un client SCP e poi ripristinarlo (se non sbaglio il CD di installazione permette di farlo).

    Se invece non riesci “solo” ad entrare nell’interfaccia web di CUPS c’è una guida dedicata nel wiki che ti ho indicato.

  2. Giuseppe says:

    Ciao volevo chiederti se puoi aiutarmi. Sono riuscito ad installare transmission sul mio Mybook luce bianca e fin qui tutto ok. Il problema e che ho provato a installare cups ma dopo aver inserito e configurato tutto non mi accede alla pagina http.. Potresti indicarmi la guida da te testata in modo da non rischiare di fare danno dato che dentro ho tutta la mia vita?

Comments are closed.