Windows 8: personalizzazione

Personalizzazione per modo di dire. Ho scoperto (e con me un sacco di altra gente, a dire la verità, che a qualcuno in Microsoft dà noia se gli utenti possono personalizzare l’aspetto estetico del proprio PC. Non si spiega in altro modo la scelta di eliminare completamente la finestra di dialogo delle impostazioni di font e colori del sistema.

Posso passare sopra l’eliminazione di Aero, parecchi utenti lo disabilitavano convinti che rallentasse il computer, ma era esattamente l’opposto. Aero infatti si appoggiava sulla GPU per le operazioni di disegno quindi di fatto non rallentava un bel niente. A parte questo, dicevo, posso passare sopra la sua eliminazione, quello che non capisco è perché sia stato deciso di togliere questa finestra:

impedendo, di fatto di personalizzare le dimensioni, i tipi ed i colori dei caratteri e di altri elementi di Windows.

Per inciso, i caratteri si possono ancora modificare, in modo decisamente poco “personalizzabile” da Pannello di controlloAspetto e personalizzazioneSchermo ma come potete vedere non è esattamente la stessa cosa:

Cattura di schermata (8)

difatti non si possono modificare i colori.

I colori, appunto. Non sarebbe un problema se i programmatori Microsoft avessero collegato il cervello prima di digitare le di righe di codice per scrivere la routine che “colorizza” le barre del titolo delle finestre: parlando terra terra, prende il colore “medio” dell’immagine di sfondo e lo mette sulle barre del titolo e i bordi delle finestre. Ebbene, questo fantasmagorico sistema non permette di cambiare il colore dei font. Già. Nei bordi delle finestre non si può, ma nella taskbar si, mi domando chi sia lo sfigato che si occupa di controllo qualità a Redmond. Ora, cari lettori, mi direte “ma chi se ne frega del colore dei font”… ma siete proprio sicuri sicuri?

No perché a me che sono sfigato è capitata la situazione dell’immagine qui sotto a sinistra. Bello eh?

darkborder01 darkborder02

L’unico modo di leggere le scritte (e i pulsanti minimizza/ingrandisci) è quello di ridurre l’intensità del colore come nell’immagine di dettaglio a destra:

Altri complimenti a Microsoft. Devono aver assunto lui:

tafazzi